El Fornel – Fritto misto alla piemontese

In questi giorni, complice il fatto che sia F sia L compiono gli anni, ci siamo piacevolemente dedicati a gozzovigliare.
Ieri sera, nonostante le avverse condizioni metereologiche, siamo tornati nuovamente Al Fornel di Alice Superiore (ne avevamo già parlato qui). Il menù prevedeva:
– salame e burro fresco
– fagottini di fillo al salam patata
– aggiughe al verde
– girello ai carciofi e parmigiano

– timaballo di riso e salsa al lardo
– tagliolini alla zucca e crema di gorgonzola

– gran fritto misto alla piemontese

– tortino dal cuore morbido al cioccolato

Ottima qualità e tutti e 3 abbiamo gradito (il fritto misto era veramente ricco e vario). La cena è stata accompagnata da un Carema 2004 della Cantina dei produttori del Nebbiolo di Carema. Ottimo come al solito, anche se a differenza del 2003 si presenta decisamente ancora fresco e con i tannini ancora un po’ duretti; spettacolare il colore granato brillante e al naso è ancora predeominante la nota fruttata di confettura rispetto a profumi terziari che sono venuti nel corso della cena. Abbastanza armonico nel suo insieme ma assolutamente piacevole per il tipo di cena che abbiamo affrontato.

In definitiva, piacevolissima cena e posto dove ritornare assolutamente. Segnaliamo nuovamente il loro sito dove aggiornano periodicamente le loro proposte gastronomiche.

Tags:

About enofaber