Cascina Marcellina – Cintano

Ieri sera siamo andati a mangiare un boccone alla Cascina Marcellina di Cintano, in Valle Sacra. Il posto, per quanto ci siano numerosi cartelli, non è facilissimo da raggiungere e, complice la sera ed il mal tempo, all’arrivo si mostrava un po’ spettrale. La struttura è nuova, ben rifinita e carina: nulla di sfarzoso, molto semplice in cui il legno e il caminetto la fanno da padrone. Il cibo è tipicamente piemontese, genuino e fresco (gli antipasti sono sicuramente la parte più interessante); il rapporto qualità prezzo è decisamente valido, uscendo ampiamente sazi e soddisfatti. Ieri sera abbiamo bevuto una bottiglia di Nebbiolo d’Alba dell’azienda Penna Luigi e figli del 2006 (13,5%). Limpido, rosso rubino e abbastanza consistente: abbastanza intenso, abbastanza coomplesso e fine, con sentori fruttati (lampone e piccoli frutti rossi) e floreali (viola); in bocca secco, abbastanza caldo, abbastanza morbido, fresco, tannico e sapido, di corpo, abbastanza equilibrato (ancora un po’ sbilanciato sulle durezze), abbastanza intenso e persistente, giovane e abbastanza armonico. Sicuramente un vino che esprimerà il meglio tra un paio d’anni.
Un posto da rivisitare nuovamente per una bella merenda sinoira, magari di giorno per poter ammirare il panorama della Valle Sacra.

Aggiornamento: nuova visita effettuata nel marzo 2009 (clicca qui per leggere il nuovo commento)

Cascina Marcellina
Regione Marcellina (Cintano)
0124 699879
sito web: http://www.cascinamarcellina.it/default.asp

About enofaber