Pinot Nero 2006 Valle d’Aosta DOC – Crotta di Vegneron

pinot_crotta_vda

pinot_crotta_vda

Sarà per la vicinanza geografica, sarà per l’idea del vino di montagna, fatto con sforzo e fatica ancora maggiore, ma a me i vini della Valle d’Aosta (e i vini di montagna in generale), generalmente mi piacciono molto. Questa volta abbiamo assaggiato un Pinot Nero 2006 della Crotta di Vegneron di Chambave; di questi produttori, a cui mi riprometto presto di andare a fare una visita in cantina, avevamo già degustato, con grande piacere il Chambave Moscato passito Prieuré 2006 il Gamay 2006.
Il Pinot Nero si presentava limpido, rosso rubino un po’ scarico e abbastanza consistente. Al naso abbastanza intenso, abbastanza complesso e fine, con sentori fruttati (frutti di bosco, ciliegia) e floreali (viola). In bocca, secco abbastanza caldo, abbastanza morbido, fresco, abbastanza tannico e abbastanza sapido… Tutto sommato equilibrato, intenso e abbastanza persistente… però bevendolo ho avuto l’impressione che fosse un vino fin troppo tranquillo, senza particolari guizzi di piacevolezza. Un vino ben fatto e di pronta beva, ma non entusiasmante ed emozionante. Da riprovare, insomma.

About enofaber