Erbaluce 2008 – anteprime

insiemeVenerdì sera un collega sommelier, PZ, ha deciso di organizzare una degustazione orizzontale di Erbaluce 2008. Ho accettato il suo invito molto volentieri poiché anche lui, come me, crede fortemente nell’importanza di capire il proprio territorio e di valorizzarlo. E quindi quale migliore occasione di assaggiare in anteprima i vini di uno dei principali vigneti canavesani? I vini assaggiati sono stati i seguenti (per ogni vino ho creato un singolo post):
Erbaluce di Caluso 2008 – Produttore non dichiarato
Erbaluce di Caluso 2008 “Prima Vigna” – Roberto Crosio
Erbaluce di Caluso 2008 “Erbaluce”– Cieck
Erbaluce di Caluso 2008 “Al Bacio” – Orsolani
Erbaluce di Caluso 2008 “Falavospa”– Piatti
Erbaluce di Caluso 2008 – Cooperativa Produttori Erbaluce di Caluso

Del primo vino mi è stata fatta espressa richiesta di non citare il produttore poiché è un vino ancora in fase “sperimentale”; ma ho voluto ugualmente parlarne poiché è stato comunque un assaggio significativo. Dovendo fare una classifica, a mio parere (condiviso dai colleghi presenti), il miglior assaggio è stato quello di Cieck; a seguire, per il sottoscritto i vini di Piatti e della Cooperativa, per i colleghi, facendo una brutale media matematica dei voti dati, sono risultati quello della Cooperativa e di Crosio. In un paio di casi (Crosio e Piatti) ho avuto l’impressione di trovarmi di fronte a vini tipici, che rappresentavano bene gli Erbaluce in generale. Tra gli assaggi c’era anche Erbaluce di Caluso 2007 “La Torrazza” di Ferrando ma essendo dell’annata precedente lo si è lasciato fuori dalla “gara”. Ovviamente tutti gli assaggi sono avvenuti a bottiglie coperte, senza pertanto lasciarsi influenzare dalle etichette o dai nomi dei produttori.
Dopo la cena ci siamo regalati ancora due belle emozioni:
Anghelu Ruju Riserva 1997Sella e Mosca
Erbaluce Passito 1971 – Giacometto Giuseppe

Il passito del 1971 (38 anni) è stato stupefacente nella tenuta e nella resa: emozionante è dir poco, ma altri termini potrebbero risultare riduttivi.
Ovviamente ringrazio PZ che ha organizzato la serata e per il Passito che mi ha regalato emozioni così grandi; un ringraziamento va anche a AMR che ha messo a disposizione gli spazi per la serata.

About enofaber