Erbaluce di Caluso 2008 – Cieck

cieckIl colore mostrava la giovinezza del vino, con un bel paglierino scarico con qualche riflesso verdolino. Al naso piacevolissimo, con una discreta complessità: floreale (fiori di acacia), erbaceo e decisamente fruttato (ananas e un sentore di banana e frutta che mi ha fatto tornare in mente alcuni profumi della mia infanzia); in bocca una piacevolissima morbidezza supportata da una nota minerale importante che rendevano questo vino particolarmente equilibrato e pronto, il tutto coronato da una buona persistenza. Sicuramente il miglior assaggio della serata.

Torna a Erbaluce 2008 – Anteprime

Tags:

About enofaber