Cannonau di Sardegna Le Bombarde 2005 – Cantina Santa Maria la Palma

cannonau_bombardeSarà la casualità, sarà la voglia di vacanza ma anche questa volta la scelta è caduta su un vino sardo. Un Cannonau di Sardegna, 2005, dello stesso produttore di cui avevo bevuto nei giorni scorsi il Vermentino. Vino molto potente, sia al naso sia in bocca, forse abbastanza tipico per quanto riguarda il vitigno, ma molto diverso da un altro Cannonau di cui avevo parlato in passato, il Nepente di Oliena 2004. Colore rosso rubino carico, limpido, consistente; al naso vengono fuori note di frutta sotto spirito, dove l’alcool gioca un ruolo non indifferente, e, lontane, qualche nota di spezie dolci. In bocca è deciso: secco e decisamente caldo, abbastanza fresco e sapido e non particolarmente morbido. Sicuramente, come avevo accennato in precedenza, il tenore alcolico la fa da padrone. E a differenza del Nepente di Oliena ho l’impressione che manchi in struttura ma sopratutto in eleganza. Abbastanza persistente, si è rivelato nell’insieme un assaggio appena discreto che mi ha un po’ deluso.

Tags:

About enofaber