Vineria Tasté Vin – Asti

24667537640Nei giorni scorsi, per piacere e per lavoro, mi trovavo in quel di Asti, la patria di Alfieri e del Palio, zona da cui partono verso sud ed ovest le colline dove nascono i grandi vini piemontesi. Un caro amico, astigiano d’adozione, mi ha portato in questo locale, il Tastè Vin, vineria ed enoteca collocata in pieno centro. Ambiente carino, informale, bottiglie molto interessanti in vendita sugli scaffali, carta dei vini e dei vini a bicchiere di alta qualità e molto attenta alla territorialità, cucina decisamente valida. Forse i prezzi sono un briciolino sopra la media, ma la qualità e la location sopperiscono ampiamente a questo difetto. Abbiamo iniziato con un metodo classico, siamo poi passati ad una Barbera d’Asti superiore del 2004 di Chiarlo e abbiamo chiuso con il Passito di Orsolani (bevuto perchè il mio accompagnatore non lo aveva mai assaggiato ed io mi sono sentito in dovere nel sopperire a questa sua mancanza…). Tra le varie portate segnalo un tortino al peperone da urlo e le tagliatelle accompagnate da un delicatisimo sughetto alle verdure. Abbiamo chiuso la cena con un piatto di formaggi misti dove gli erborinati sono stati il giusto accompagnamento al Passito. Da visitare nuovamente in futuro…
Nota di servizio: i (pochi) lettori di questo blog sono abituati a leggere i post sui vini che bevo, giacché questo mio spazio nasce proprio con l’obiettivo di parlare di vino e cibo. Non ho, quindi, dimenticato di parlare del Barbera d’Asti Superiore 2004: solo che ne parlerò altrove… nei prossimi giorni vedrete dove…

Tags:

About enofaber