Estate, calda estate

Giorni che corrono veloci, ritmi lavorativi molto serrati prima delle agognate vacanze… è per questo che sto, ahimè, trascurando questo blog. E poi non c’è neppure il tempo di aprire una bottiglia e gustarsela in santa pace. Perchè bere tanto per bere, trangugiare qualcosa tanto per farlo non mi piace: quindi mi sto ripromettendo, nei giorni di vacanza che trascorrerò in montagna, di portarmi dietro qualche bottiglia e assaggiare. I desiderata sono: l’Astraio, il vino inviato da Zonin per il tasting panel che non ho ancora potuto assaggiare, un paio di bottiglie di bollicine (Caronte e Refrain) dei 4000metres valdostani, una Freisa di Chieri La Torre 2005 di Terre dei Santi di Castelnuovo Don Bosco. Poi non è detto, complice il fatto che nei prossimi giorni sarò di nuovo in Valle d’Aosta per lavoro, che si aggiungano altre bottiglie… intanto, qualora non riesca più a scrivere su questo blog nei prossimi giorni, non mi resta che augurarvi buone vacanze e a rileggerci prestissimo….

About enofaber