Burger Wendelstuck Riesling Spatlese Trocken 2008 – Weingut Steffens-Kess

burgerNel post in cui tiravo un po’ le fila delle degustazioni svoltasi ad Aymavilles, ho parlato di un paio di “rivelazioni”. Bene, questo vino, il Riesling Troken 2008 di Weingut Steffens (Mosella), è il primo che mi ha lasciato a bocca aperta (nota a margine: al Concorso del Cervim ha avuto una Menzione d’Onore).
Elegante e potente, netto, preciso, senza sbavature. Teutonico, nell’accezione positiva, verrebbe da dire. Già il colore giallo paglierino pieno è bello ed affascinante: luminoso ha alcuni riflessi dorati che somigliano a pagliuzze d’oro. Il naso è a dir poco intigrante: elegantissimo, con sentori di mela e di fiori bianchi, conserva un leggero profumo di fieno, dolce e piacevole. In bocca è caldo, morbido e sapido; fresco e secco, anche se a mio parere un residuo zuccherino leggerissimo è ancora presente; ma non al punto da non poterlo definire secco. Persistente, con il passare dei minuti e con l’innalzamento della temperatura è ancora più suadente, in particolar modo sotto l’aspetto olfattivo. Uber alles, mi viene da dire…

Concorso dei Vini di Montagna: gli altri vini degustati

About enofaber