Chambave 2007 Valle d’Aosta Doc – Crotta di Vegneron

chambaveCome avevo anticipato, durante l’estate si è tirato il collo ad alcune bottiglie. La prima che abbiamo assaggiato è stato lo Chambave 2007 della Crotta di Vegneron di Chambave, paese della valle centrale a pochi km da Aosta. Di questo produttore, che è senza ombra di dubbio una delle realtà più importanti della VdA, avevo già assaggiato il Pinot Nero 2006, il Gamay 2006 ed lo splendido Chambave Muscat Passito 2006. Questo Chambave 2007 si presentava con un bel colore rubino, limpido, non particolarmente luminoso, con una marcata concentrazione del colore. Al naso sentori fruttati di frutta rossa e qualche leggero ricordo floreale: non complesso, ma piacevole nella sua semplicità. In bocca era fresco e sapido, abbastanza caldo: sicuramente giocato molto più sulle durezze, con tannini presenti ma non particolrmente decisi, ricordava il Torrette 2008 di Grosjean di cui ho parlato in passato. Bhè, la similitudine non può che esserci visto che il vitigno principale è in entrambi i casi il Petit Rouge. E come in quel caso, la semplicità è stata l’arma vincente per questo vino a tutto pasto che ha accompagnato una bella mangiata di polenta concia in pieno agosto… bhè, quel giorno era brutto e non faceva particolarmente caldo…

About enofaber