Mosel Spatburgunder Trocken "Terra Lapidis Edition Noire" 2006 – Wein und Sektgut Heinz Schneider

spatbungunder_2006Altra Menzione d’Onore al Concorso del Cervim. Ammetto di averlo assaggiato solo perchè volevo vedere come poteva essere un rosso tedesco, per l’esattezza un Spatburgunder (Pinot Nero);e questa Terra Lapidis Edition Noire 2006 di Wein und Sektgut Heinz Schneider si è rivelato essere abbastanza piacevole. Il colore era molto da “Pinot Nero”: rosso rubino non particolamente carico, con un primo riflesso granato, non era completamente limpido. Mi è stato detto che non è un vino filtrato e quindi la presenza di particelle (in maniera discreta, come in questo caso) è normale. Al naso emergevano subito sentori di frutta cotta e di fiori; poi con il passare dei minuti si facevano strada i sentori speziati, vaniglia e noce moscata e venivano meno i sentori fruttati. In bocca era secco, caldo, abbastanza morbido, abbastanza fresco, poco più che appena tannico e sapido. Abbastanza equilibrato, forse i tannini erano un po’ molli, o almeno nell’insieme, a mio parere, avrebbero dovuto essere più decisi. Persistente per calore e freschezza, lascia in bocca i sentori di spezie già riscontrati al naso che dopo un po’ diventano noiosi. Molto meglio al naso che in bocca.

Concorso dei Vini di Montagna: gli altri vini degustati

About enofaber