Brasile Chardonnay 2009 – Casa Valduga

brazil_valdugaStrano è, almeno per me, leggere già su una bottiglia annata 2009: ma non dimentichiamo che stiamo parlando del Brasile, dove il Natale si festeggia sulle spiagge e la vendemmia è conclusa oramai da lungo tempo. Siamo nell’emisfero Sud del Mondo. Il vino in questione, Chardonnay in purezza, non è ancora commercializzato neppure a livello brasiliano. Quindi si tratta di una novità assoluta: e infatti paga molto la sua gioventù. Il colore, paglierino pieno, non dà l’idea di un vino così giovane: ma l’aspetto olfattivo mostra tutto il suo essere scalpitante, donando sentori molto fruttati (lichi e ananas) e floreali al naso; si percepisce distinta la vaniglia del legno dove viene affinato. In bocca ha addirittura un leggerissimo e lontano residuo zuccherino, supportato però da un freschezza e da una sapidità importanti. Pecca ovviamente in morbidezza e struttura, dimostrandosi leggermente corto. Sicuramente un vino a cui bisogna lasciare un po’ di tempo in bottiglia e quindi da riassaggiare tra qualche tempo.

Torna a Il Brasile del Vino

Tags:

About enofaber