Barbaresco Docg 2005 – Luigi Oddero e Figli

barbarescoodderoBarbaresco, prodotto nel comune omonimo. Mi incuriosiva: e poi il Barbaresco penso sia nelle mie corde, per quanto debba approfondire la conoscenza di questo splendido vino. I produttori, Luigi Oddero e Figli, sono di La Morra ed infatti producono Baroli di buona qualità (nei giorni prossimi scriverò di un interessante assaggio riguardante il loro Barolo Rocche Rivera del 2003).
Questo Barbaresco 2005 è sicuramente giovane, molto giovane a mio parere. Il colore è granato pieno, limpido, discretamente consistente. Lo so che definire giovane un vino e poi ritrovarsi un colore granata può apparire un controsenso. Ma per i grandi Nebbioli penso non sia sbagliato. Infatti l’essere giovane si manifesta al naso ed in bocca: al naso è leggermente chiuso, dove emerge subito un sentore terroso, abbastanza tipico, e poi un vago ricordo di frutti rossi. In bocca è molto tannico e molto fresco, come ci potrebbe aspettare da un Barbaresco in evoluzione. Irrisolto mi verrebbe da dire. Ma i presupposti, per quanto possa capirne il sottoscritto, sembrano buoni; ovviamente è un vino da vedere in prospettiva futura e da dimenticare in cantina per qualche anno, almeno.

Tags:

About enofaber