Sottobosco 2008- Azienda Agricola Cà de Noci

E dopo il Querciole 2008 ecco un’altra interessante prova di Cà de Noci, produttore reggiano. Il Lambrusco Sottobosco 2008 (Lambrusco grasparossa, Lambrusco di montericco, Malbo gentile, Sgavetta) si presenta, almeno all’aspetto visivo, con una certa tipicità: bella, anzi, bellissima spuma, compatta e con una certa persistenza. La tipicità, o almeno, quella tipicità che mi aspetterei da un Lambrusco, scompare al naso: note verdi, vegetali, salvia, rosmarino, un qualcosa di più pungente, erba fresca appena tagliata. Lasciando respirare il vino vengono poi fuori sentori di fiori delicati e frutti rossi. In bocca è decisamente secco e molto fresco: vi è un leggero residuo tannico, probabilmente tannini verdi da raspo. Poi d’improvviso si sgonfia, come una vela senza vento. Ma si riprende immediatamente riempendo la bocca con una leggera nota amarognola e “verde” molto persistente. Interessante interpretazione del Lambrusco, partitura non ordinaria e non scontata. Non per tutti, mi verrebbe da dire. Ma questo è solo il mio punto di vista…

About enofaber