Montello e Colli Asolani Doc Prosecco Brut – Bele Casel

Continuiamo gli assaggi dei prosecchi dell’amico Luca Ferraro di Bele Casel. Dopo l’assaggio del Millesimato 2008, bevuta ancora giovane, sperimento questo Brut, metodo Charmat. Senza ombra di dubbio è un vino molto più equilibrato e tondo nelle varie parti: colore paglierino scarico, presenta bollicine che sono piccoli punti di spillo che danzano lievemente nel bicchiere. Al naso è molto delicato, i sentori emergono lentamente, forse anche a causa del servizio un po’ troppo fredda; una volta che la temperatura s’innalza, ecco la frutta, ricordi di pesca, e fiori molto leggeri, quasi un sentore di camomilla. Un leggero sentore di erba appena tagliata chiude il profilo olfattivo di un vino che dà l’idea di eleganza notevole e di giovinezza, come accaduto con il Millesimato 2008. Ma a differenza del Millesimato, l’assaggio finale è molto più equilibrato, tutte le parti sono ben misurate, la freschezza è evidente ma mai strabordante e gli zuccheri sono praticamente impercettibili. Essendo uno charmat presenta una morbidezza interessante, sicuramente atipica per chi è abituato al metodo classico. In chiusura è molto interessante e piacevole il ritorno del frutto in bocca, che dona alla bevuta una bella persistenza. Bevuta interessante.

Tags:

About enofaber