Colli Orientali del Friuli Sauvignon 2007 – Dorigo

Volete un vino didattico? Volete spiegare cosa si potrebbe di solito ritrovare in una bottiglia di sauvignon? Ecco qui la bottiglia che fa per voi. Un vino di vitigno e non di territorio, mi verrebbe da dire. Prodotto in Friuli, vicino alla Slovenia, da Dorigo (dello stesso produttore si era già assaggiato lo Schioppettino 2007).
Tipico, senza delusioni e senza esaltazioni, lineare ed onesto nel suo essere fedele a sé stesso. Ideale nel suo essere un vino estivo “semplice” e poco impegnativo e, nonostante i due anni abbondanti di bottiglia, risulta essere perfettamente integro e ancora “giovanile”, per certi versi.
Colore paglierino scarico, leggeri riflessi verdolini quasi, non c’è bisogno di avvicinare troppo il naso per sentire che è un sauvignon, con quell’inconfondibile sentore di “foglia di pomodoro”. Poi qualche sentore fruttato, un leggero ricordo di pera. Ma la potenza del primo sentore è talmente forte che difficilmente se ne riescono a percepire altri. In bocca è preciso nel suo essere sapido e con una spiccata acidità, che in bocca fa quasi sentire un leggero pizzicorio, l’alcool è ben equilibrato. Tutto sommato è abbastanza lungo, con una buona corrispondenza naso-bocca.
Insomma, per farla breve, piacevole.

About enofaber