Birra Rurale – Birrificio Montegioco

Non ho nessun problema ad ammettere che di birra ne capisco meno di niente. E devo pure confessare che con le birre artigianali io ho qualche difficoltà. Sia per una scarsa conoscenza della materia, sia per un discorso legato alla bevibilità e alla digeribilità. Le esperienze che ebbi in passato non furono felici sotto questi punti di vista: le trovavo, per la maggior parte, abboccate, pesanti e poco digeribili. Meglio un buon bicchiere di vino, insomma.
Bene, di recente, forse per la prima volta, mi sono imbattuto in una birra che mi ha fatto ricredere sulle produzioni artigianali. Torno a ripetere: un mondo da conoscere ed esplorare di cui non so nulla. Ma un assaggio del genere potrebbe aprire nuovi orizzonti e curiosità (e per questo bisogna ringraziare, o maledire a seconda dei punti di vista :-), i ragazzi di Stato Liquido)
Birra Rurale del Birrificio Montegioco, sito nell’omonimo comune in provincia di Alessandria. Assaggio davvero bello ed interessante, avvolgente e avvincente… birra ambrata, circa 6% di alcool, al naso è “luppolosa”, verde, con sentori di miele di castagno. Insomma un profilo fin dal principio amaro, proprio come piace a me. E poi questo luppolo, anche un po’ pungente, che ricorda qualche spezia che trasporta la mente ad oriente. Finalmente, una birra artigianale amara, cosa che si conferma in bocca, dove la sensazione erbacea “piccante” la fa da padrone e viene sorprendentemente affiancata da una nota agrumata di pompelmo. Acidità e amaro. Connubio perfetto che “asciuga” la bocca chiamando immediatamente un altro sorso. Grandissima bevibilità e piacevolezza. E nessun problema a “digerirla” sia in senso fisico stretto, sia in senso mentale….
Dello stesso birrificio, per onore di cronaca si sono assaggiate la Quarta Runa, la Garbagruma e la T-Mummia (altro assaggio piacevole e particolare, se non per il fatto che affina in barrique in cui c’è stata prima della barbera e poi c’è un’aggiunta di mosto di timorasso). Da approfondire.

Tags:

About enofaber