Umbria IGT Zitto Zitto 2008 – Albaruta

Ecco un’altra collaborazione. E questa è sicuramente molto particolare. Partiamo dal fatto che non conosco personalmente Maria Rachele Agostini, autrice di questo post: ci siamo “conosciuti” tramite Twitter (dove lei si fa chiamare Boss_of_DCTS) e quello che mi colpì fu la sua capacità di esprimersi e regalare emozioni attraverso la fotografia (qui il suo sito su Flickr; Maria Rachele, oltre ad essere appassionata di fotografia è studentessa all’ultimo anno di laurea magistrale in Communication design al Politecnico di Milano).
Così le ho proposto di fare una degustazione sui generis utilizzando le sue competenze fotografiche: le parole sono pochissime, inserite nel corpo della foto; l’immagine è tutto in questo post.
Lei non è un’esperta di vino, è una semplice consumatrice. E il risultato finale di tutto questo è assolutamente piacevole e particolare.
Piccole note sul vino: Zitto Zitto 2008 di Albaruta è un’uvaggio di Sangiovese (60%), Sagrantino (20%) e altre uve a bacca rossa (20%).
Ma lasciamo la parola, meglio, lo sguardo a Maria Rachele:


















Tags:

About enofaber