#grignolino1, #barbera1 e #barbera2

Un post a cavallo tra passato e futuro.
Un post dedicato ad un modo nuovo di parlare e raccontare di vino.
Un post dedicato a un fenomeno che da carbonaro assume via via contorni sempre più ampi e affascinanti.

Poco meno di un anno fa partecipai attivamente alla messa in opera di #barbera1… ricordo perfettamente l’ansia, le preoccupazioni, il timore di non sentirsi all’altezza. Per fortuna grazie a certi compagni di viaggio tutto ciò svanì rapidamente e le cose andarono per il meglio.
Le degustazioni carbonare avevano preso possesso del Piemonte, e uno dei suoi figli più discussi ne era il protagonista: la barbera.
Poi l’incontro con una giovane vignaiola in bilico tra il cielo sognante e la terra faticosa mi ha portato a lavorare a #grignolino1, degustazione alla cieca di un vitigno difficile, ribelle, anarchico e testadura (per usare le parole del compianto Veronelli). Il 12 marzo 2010 alla Casa dell’Artista di Portacomaro, anche grazie all’aiuto di Nadia Verrua, Alessandro Durando, Maurizio Gily e Elena Bardelli, si svolgerà questo incontro degustazione, di cui ho appena parlato, raccogliendo un numero di adesioni che è andato al di là di ogni rosea aspettativa.
E per non farsi mancare nulla, il 14 maggio 2011, presso il Foro Boario di Nizza Monferrato, si svolgerà #barbera2 (qui il sito ufficiale dove trovare tutte le informazioni del caso), secondo incontro con questo vitigno: e il fascino della degustazione, questa volta, sarà tutto sull’incontro tra il Vecchio ed il Nuovo Mondo, tra il Piemonte ed i suoi terroir e gli Stati Uniti.

Degustazioni senza vincitori né vinti. Solo il vino ne è protagonista. E i vignaioli, gli appassionati, i professionisti del settore, per una volta ogni tanto siederanno allo stesso tavolo senza paure o senza la volontà di avere ragione in assoluto. Si parlerà, discuterà, si imparerà e soprattutto ci si divertirà (accidenti se a #barbera1 ci siamo divertiti).

Bene, vitigni “antichi” per utilizzare un nuovo modo, anarchico e scanzonato, di intendere e raccontare il mondo del vino….

About enofaber