Vota il Tuo Produttore di Vino valdostano preferito

Fabrizio Favre (Impresa Vda) e Franco Ziliani (Vino al Vino) hanno indetto un interessante sondaggio sui produttori valdostani. Nel momento in cui scrivo sono già stati espresse 101 preferenze e il risultato è a mio avviso notevole, considerando che la viticoltura valdostana è abbastanza di nicchia. Chi segue le vicende di questo blog sa che la VdA è per me una questione di cuore e che la mia convinzione della validità della produzione enoica di questo gioello incastonato tra le montagne risale a tempi non sospetti.
Come già ho detto sul blog di Ziliani mi stupisco per l’assenza di alcuni produttori: ma lo stesso Franco Ziliani ha molto cortesemente risposto affermando onestamente (e coerentemente) l’assoluta soggettività delle scelte. Accetto le sue spiegazioni, pur in parte non condividendole. Ma come giustamente ha fatto rilevare Favre questi sondaggi fanno spesso più parlare degli assenti piuttosto che dei presenti… quindi evitiamo sterili polemiche e concentriamoci su quello che è l’elenco dei 15 “prescelti”, tutti di grande spessore e valore.
Ma al di là del sondaggio e del risultato definitivo (sul quale non nutro dubbi) è importante parlare dei vini della VdA e questo piccolo elenco potrebbe essere un motivo per incuriosire alcuni di voi e spingerli ad andare a cercare i vini dei produttori “minori”… o addirittura decidere di prendersi un paio di giorni per visitare direttamente in loco (e se mai lo fate, perdonate la divagazione, sarete costretti a passare da Carema, altra perla enoica imperdibile).

Piccola nota a margine del sondaggio: Enofaber si trasferisce anche su carta e inizia una collaborazione (per il momento ogni 15 giorni) con il Corriere della Valle. Qui il pdf che gentilmente Fabrizio Favre, direttore della testata, mi ha inoltrato e che mi piace condividere con voi.

About enofaber