Strada del Barolo e Consorzio “I Vini del Piemonte” insieme alla conquista dell’Europa

Ricevo e pubblico:

Il Barolo & Friends Event si svolgerà quest’anno in Svizzera, Belgio e Danimarca. I vini e le eccellenze agroalimentari piemontesi saranno anche presenti in tre eventi a Lugano, Vienna e Monaco di Baviera. Sono aperte le iscrizioni all’evento di Zurigo del 6 giugno.

(Alba, 11 febbraio 2011) – Saranno tre i Barolo & Friends Event del 2011. Un ritorno a Copenhagen e Bruxelles dopo il successo delle edizioni 2009 e 2010 e l’esordio in Svizzera a Zurigo. Ma la Strada del Barolo e grandi vini di Langa e il Consorzio “I Vini del Piemonte” saranno anche presenti a Monaco di Baviera, Vienna e a Lugano, in occasione di due eventi di presentazione delle eccellenze turistiche e gastronomiche italiane e piemontesi.

Si parte il 6 e 7 maggio, con la terza edizione del Barolo & Friends Event a Copenhagen, in Danimarca. Un mese dopo, il 6 giugno, il Barolo & Friends sarà a Zurigo, per la sua prima edizione in Svizzera (iscrizioni già aperte, da effettuare entro il 21 febbraio). Nell’autunno, 8-9 ottobre, la Strada del Barolo e grandi vini di Langa e il Consorzio “I Vini del Piemonte” saranno a Monaco di Baviera, in Germania, e il 3-4 dicembre a Vienna, in entrambe le occasioni per “Visit Italy”, evento di presentazione delle eccellenze turistiche ed enogastronomiche italiane rivolto al pubblico e con un convegno di approfondimento sull’enogastronomia per operatori del settore. La Strada e il Consorzio gestiranno “Casa Piemonte”, dove saranno presentati i vini, l’enogastronomia e il turismo piemontese. A fine mese, dal 29 ottobre al 1 novembre, si torna in Svizzera, a Lugano, per il Salone internazionale svizzero delle vacanze, con incontri sia con gli operatori del settore sia con il pubblico di enoappassionati, promozione turistica del Piemonte e dei vini e delle specialità gastronomiche piemontesi. A metà novembre, Strada e Consorzio saranno a Bruxelles per la seconda edizione del Barolo & Friends Event nella capitale del Belgio.

In Svizzera, a Zurigo, il 6 giugno il Barolo & Friends Event si svolgerà nella prestigiosa sede della Kongress Haus, nel cuore della città e come ormai è formula consolidata del Barolo & Friends, l’evento sarà articolato in due momenti distinti. Il primo sarà rivolto al trade, pubblico di soli accreditati, con incontri tra produttori e importatori, degustazioni e seminari sui vini e le eccellenze agroalimentari piemontesi per operatori del settore, ristoratori, titolari di enoteche, commercianti, sommelier e giornalisti. Sarà allestito un corner dedicato ai prodotti specifici, alle enoteche, ai consorzi e alle strade del vino piemontesi, seminari sui vini DOC e DOCG, sui formaggi DOP e sui cibi piemontesi e i loro abbinamenti ai vini. Nel tardo pomeriggio-sera l’evento si aprirà al pubblico di appassionati, a pagamento, che potranno conoscere e degustare le eccellenze enogastronomiche del Piemonte, attraverso tavoli di degustazione di vini e prodotti agroalimentari e uno show coking in collaborazione con uno dei più conosciuti e importati chef della Svizzera con la preparazione di piatti della tradizione regionale piemontese. Un concorso a premi metterà in palio viaggi in Langa e vini piemontesi.

Per informazioni e adesioni all’evento di Zurigo del 6 giugno: tel. 0173-787166, email: info@stradadelbarolo.it

Il Consorzio “I vini del Piemonte” nasce per iniziativa dell’Associazione “Strada del Barolo e grandi vini di Langa”, con il pieno sostegno delle altre Strade del vino piemontesi, dalla volontà dei produttori di vino a denominazione di origine del Piemonte e delle associazioni e i consorzi di produttori e dalle loro reali esigenze di consolidare quote di mercato e conquistarne di nuove in Italia e all’estero. Il Consorzio mette insieme aziende a conduzione familiare con grandi gruppi, come quelli del Consorzio Alta Langa Metodo Classico, entrato a fare parte del Consorzio I Vini del Piemonte forte di nomi come Fontanafredda e Fratelli Gancia. Il Consozio parte da Langhe e Roero ma ha la ferma volontà di coinvolgere altre importanti realtà vitivinicole regionali, dall’alessandrino all’astigiano, dal novarese a tutto il nord del Piemonte.

“L’obiettivo è quello di coinvolgere nel Consorzio tutti i territorio vitivinicoli del Piemonte – ha detto il presidente Mauro Daniele – per promuovere e rafforzare l’immagine complessiva dei vini doc e docg della regione. Attraverso questa sinergia e l’offerta variegata che possiamo offrire con i vini del Piemonte, siamo convinti di poter partire a consolidare mercati dove siamo presenti e conquistare nuovi scenari commerciali, come possono essere quelli del Sud Est asiatico, della Cina e del Giappone”.

Il CdA del Consozio “I Vini del Piemonte” è composto dal Presidente Mauro Daniele (Le Strette – Novello), dal vicepresidente Andrea Faccio (Villa Giada – Canelli), Lamberto Vallarino Gancia (Cantine Gancia e Consorzio Tutela Alta Langa Metodo Classico – Isola d’Asti), Lorenzo Olivero (Mario Olivero – Roddi), Nicola Argamante (Podere Ruggeri Corsini – Monforte d’Alba), Fiorella Sacchetto (Bric Cenciurio – Barolo), Mariella Conterno (Cadia – Roddi).

About enofaber