#grignolino1… visto dall’Olanda

Un olandese che si fa 1200 km in macchina per una degustazione, ossia #grignolino1… vi sembra possibile?
Sì, lui si chiama Samuel Sanders e commercia vino dall’Italia all’Olanda… è stato un viaggio studio il suo, incuriosito dal più anarchico dei vini.
Ne racconta qui, nella sua lingua madre e mi ha concesso gentilmente di pubblicare la traduzione (fatta da lui medesimo visto che parla italiano quasi perfettamente…). Un grande grazie a Samuel per essere venuto e per averlo raccontato così….

Dieci produttori hanno accettato la sfida. Rompende le catene delle grosse manifestazioni del vino, le degustazioni pilotate e le fiere noiose. Lasciando una scia di schede techniche bruciate e packaging strappate dietro di loro.
Erano venuti per l’ orgoglio del vino. Quasi esclamando la revoluzione presentando il loro Grignolino.
A Postacomaro in provincia di Asti si erano uniti curiosi, blogger e colleghi vinaioli provenienti dalla Puglia, dall’Umbra, il Veneto e l’ Olanda per incontrare questi produttore e questo vino ribelle.
E’ stato un successo senza paragone. Già al mattino si respirava un aria goliardica, con una grand voglia di assagiare e far assagiare questo vino anarchico. Sembrava come se fosso proprio il vino stesso che derigeva tutto.
E cosi’ il vitigno non domesticabile è stato accolto a braccia aperte dagli 80 fans presenti.
La degustazione era una di quelle da ricordarsi a lungo. Lontanissimo dalle regole ufficali, da politici e commissioni non trasparenti, era una degustazione nel pieno rispetto del vino. Giocoso e balordo, con tanto dell’ alzarsi del bicchhiere per l’ennessimo speech nel nome dell’ amore per il Grignolino. Una esperienza unica per un vitigno unico. Punti Parker? No. Alza la mano se ti piace questo vino.
In fine con un lungo applauso e’ stato onorato come Cavaliere del Grignolino il grande ideatore di questo event Fabrizio Gallino aka @enofaber.
Il boato di questo event suona ancora. Internet e’ in subbiglio con piu’ di 1200 tweets, centinai di foto, video YouTube e posts sui vari blog. Internet dove regna il vitigno, dove regna la discussione.
Non ci poteva essere un vitigno migliore del Grignolino per dar via a questo nuovo tipo di degustazioni.

About enofaber