Orizzonte Nizza in Tour

Ricevo dall’amica Caterina Andorno e volentieri ripropongo.

Orizzonte Nizza in Tour

I dati relativi alle vendite ci mostrano un quadro di riferimento da cui emerge che il 50% della Barbera d’Asti Superiore Nizza viene assorbita dal mercato interno alla regione Piemonte, in particolare nelle aree contigue alle zone di produzione.

Il desiderio di rinsaldare ancor più il legame che unisce il prodotto al suo territorio e contestualmente anche di valorizzare al meglio e la produzione nell’intera regione, ha spinto l’Associazione dei Produttori del Nizza ad ideare un progetto di evento itinerante, con il coinvolgimento di alcuni tra i principali protagonisti della ristorazione piemontese. L’evento si propone, tra l’altro, di favorire il contatto tra produttori e consumatori, affinché questi ultimi possano avere occasione di approfondire la conoscenza della Barbera d’Asti superiore Nizza attraverso l’assaggio e la sperimentazione diretta sotto la guida dei produttori. D’altro canto ci si prefigge così anche di mettere in evidenza le possibilità di abbinamento della Barbera Superiore Nizza con i cibi della tradizione proposti dagli chef, in un’ottica di reciproca esaltazione di sapori e profumi, nella convinzione che questo tema stia acquisendo sempre maggiore importanza anche nella quotidianità del consumo.

Con evidente richiamo ad Orizzonte Nizza, l’appuntamento annuale di presentazione della nuova annata che si tiene ogni Maggio, e a sottolinearne l’ideale continuità – questo ciclo di appuntamenti del Nizza con ristoratori ed appassionati prenderà il nome di Orizzonte Nizza in tour, le cui tappe toccheranno le provincie di Torino, Asti, Vercelli, Novara, Biella, Alessandria, Cuneo e Verbania Cusio Ossola.
Tra i ristoratori coinvolti possiamo citare il Ristorante da Balin di Castell’Apertole (VC), il Ristorante Scannabue di Torino, l’Enoclub di Alba (CN), l’Osteria I Binari di Asti, L’Osteria dell’Oca Bianca di Cavaglià (BI), l’Osteria Il Quartino Divino di Ovada (AL), la Taverna Antico Agnello di Miasino – Orta San Giulio – (NO), l’Osteria del divin Porcello di Masera, Domodossola (VB).
I produttori che si renderanno protagonisti dell’iniziativa sono Antiche Cantine Brema, Paolo Avezza, Bersano, Borgo Isolabella, Cascina Garitina, Cascina Giovinale, Cascina la Barbatella, Cascina Lana, Coppo, Erede di Chiappone A., F.lli Bianco, Franco Mondo, Gazzi Antonia, Guasti Clemente, La Gironda, Malgrà, Michele Chiarlo, Tenuta Olim Bauda, che si prefiggono di comunicare la propria filosofia produttiva e il sistema “Nizza” direttamente ai consumatori .

Per vedere il programma completo potete scaricare la locandina.

Tags:

About enofaber