Valle d’Aosta Doc Pinot Noir 2009 – Elio Ottin

Disclaimer: bottiglia acquistata direttamente dal produttore. 9 euro

Succoso e godurioso.
Carnale.
Basterebbero queste tre parole e il post potrebbe terminare.
Una bevuta apparentemente semplice, immediata, piacevole.
Un Pinot Noir 2009 di Elio Ottin che ha piacevolmente confermato quanto avevo assaggiato ad agosto ad Aosta.
Una volta finito il momento “degustativo”, in cui si fa finta di analizzare il vino, subentra la parte “gustativa”: il gusto del berlo e del gustarselo per quello che è.
Vi assicuro che scende che è un piacere.
Bei profumi fruttati, netti, semplici, eleganti e immediati, per certi versi femminei, che danno voce ad un vino giovanissimo e già in grado di essere un campione di razza.
In bocca è un briciolo irruento, perde la gentilezza e la suadenza dei profumi per appropriarsi di un’anima più decisa e forte, connotato da tannini e acidità importanti ma mai fastidiose.
Anzi, trovo che questo contrasto sia proprio la sua forza.
E come detto prima dotato di una beva veramente notevole.
Un vino dionisiaco.
Un vino da festa e conviviale.
Bello, bello, bello….

About enofaber