Sangiovese di Romagna Doc Superiore 2009 Castrum Castocari – Marta Valpiani

Disclaimer: bottiglia ricevuta dal produttore all’interno di una tasting panel.

Non conoscendo la tipologia, nel momento in cui sono stato contattato dall’azienda Marta Valpiani per questo tasting panel ho accettato ben volentieri.
Due bottiglie, con la “promessa” di assaggiarne una entro la fine di maggio e l’altra tra circa sei mesi.
La prima bottiglia l’ho “testata” in due sere differenti.
Appena aperta e versata nel bicchiere non dimostra grande potenza al naso.
Poi si apre, lentamente ma con convinzione e piacevolezza.
Frutti rossi in evidenza, un qualcosa di terroso e in fondo un leggerissimo ricordo di legno, non fastidioso e non stonato.
In bocca è inizialmente piacevole e convincente, giustamente tannico e anche discretamente carnoso.
Un vino abbastanza semplice e immediato, direi anche piacevole.
Unico aspetto che non mi ha convinto del tutto è l’acidità, che mi sarei aspettato un po’ più marcata.
Questo gli toglie quell’allungo finale che lo renderebbe un vino conviviale “in assoluto”.
Insomma, per dirla in altre parole, la beva viene leggermente penalizzata e “siede” un po’ il vino.
Nella seconda sera i profumi erano altrettanto potenti, con maggiore evidenza delle note terrose e di bosco, il sentore legnoso scomparso del tutto.
La beva analoga a quella della sera prima, piacevole all’inizio e senza l’allungo finale.
Sono curioso di vedere come evolverà.

About enofaber