Champagne Blanc de Blanc – Drappier

Disclaimer: bottiglia acquistata. Circa 30 euro

Spendere 30 euro per una bottiglia, di questi tempi, non è cosa da tutti i giorni.
Almeno per il sottoscritto.
C’è chi si può permettere il Krug e chi deve fare questi ragionamenti.
Però ci sono situazioni in cui decidi di fare un piccolo investimento, magari non acquistando altre etichette.
Bhè, 30 euro ben spesi.

Era come essere invitati ad un ballo.
Le classiche feste delle fiabe.
Un grande salone, con grandi lampadari lucicanti.
La musica del quintetto d’archi in sottofondo, l’atmosfera rarefatta da sogno.
Una dama, contrariamente al protocollo, mi invita a ballare.
Ma io non so ballare, accidenti.
Eppure avvolto da quell’atmosfera iniziai a danzare, leggero, quasi se i miei piedi non toccassero neppure terra.
La dama di fronte a me rendeva tutto più facile, con i sorrisi e leggere parole era tutto così soffuso.
E per dirla con le parole di poeta…

furono baci furono sorrisi
poi furono soltanto i fiordalisi
che videro con gli occhi delle stelle
fremere al vento e ai baci la tua pelle
(F. De Andrè, La Canzone di Marinella)

Mi svegliai da questo sogno, all’improvviso.
Avvicinai il bicchiere alla bocca, per assaporare gli ultimi sorsi.
Sorrisi, pensando alle danze mai danzate e ai sorrisi solo immaginati.
E feci finta che quell’ultimo sorso fosse il bacio di commiato di quella dama.

Tags:

About enofaber