Cotta 21 – Mastri Birrai Umbri

Disclaimer: bottiglia acquistata in GDO. 4,79 euro

Una birra, d’estate, magari di sera seduti al buio all’aperto è sempre un piacere.
Magari dopo una lunga e calda giornata, sigaretta, birra e aria fresca sono rigeneranti.
Come già dissi in passato non sono un fruitore “attento” di birre: ammetto senza problemi di acquistare birre industriali badando al costo molto più di quanto non faccia per una bottiglia di vino.
Solito giro nella corsia della GDO di riferimento (Coop) e vedo questa bottiglia, la Cotta 21 dei Mastri Birrai Umbri.
Un po’ il costo, decisamente più abbordabile rispetto ad altre birre artigianali (o presunte tali), un po’ il colpo d’occhio (mi piace assai questa bottiglia) ed eccola entrare nel carrello.
Appunto, serata rilassata qualche giorno dopo e la apro, bella fresca.
Non me la aspettavo così: potente ed elegante al naso, piacevole in bocca e ottima bevibilità.
Citirna, addirittura ricordi di pompelmo.
E tante spezie, tra il dolce e il piccante.
A differenza di altre birre artigianali, l’assaggio è decisamente semplice e immediata, giocato ancora sulle note citriche e su una “morbidezza” davvero piacevole.
Digeribile, ecco il termine che fa la differenza.
Perchè capita che con altre bevute, altrettanto intriganti, abbia qualche fatica in più a livello digestivo.
Qui no, nessun problema, bevuta ampiamente soddisfacente.
Di sicuro, sperando ti trovarla nuovamente, sarà compagna di qualche altra serata estiva.

Tags:

About enofaber