Grasa de Cotnari Doc 2009 – Cotnari

Disclaimer: bottiglia ricevuta in regalo

Bottiglia donatami dalla ex-moglie.
Quindi, se ne parlo, vuol dire che non era avvelenata 😉
Un vino rumeno, semidolce.
Bevuta divertente, oserei dire.

L’incipit non fu promettente: la bottiglia, non il vino notate bene, puzzava di cipolla da far paura.
Lasciata arieggiare per un po’ di tempo il puzzo è svanito.
Chissà dove era stata stoccata.

Che dire di questo vino?
Come detto sopra è divertente: bel colore tendente al dorato, profumi abbastanza piacevoli e netti (mela, qualche erba aromatica, uva passa che può richiamare alla lontana un passito), in bocca pur essendo un semidolce non era per nulla stucchevole o faticoso.
Anzi, una bella acidità creava un contrasto abbastanza piacevole con gli zuccheri evidenti e che invogliava la beva.
Vino estivo, da serata leggera e conviviale, senza particolari abbinamenti o piatti particolari.
Così, una bevuta da chiacchera leggera.

E che mette comunque un po’ di curiosità su quelli che sono i vini della Romania.

Tags:

About enofaber