Oltrepò Pavese Doc Riesling 2011 – Az. Agr. Pastori

Acquistato in GDO: circa 3 euro

Lo so, mi ero ripromesso di non scrivere di vini che non mi sono piaciuti.
Di non “maltrattare” le bottiglie (ma quando mai l’avrei fatto, echecazzo…)
Ma dopo una giornata di merda, una sera in cui non si ha voglia di tornare in una casa vuota e fredda, bersi anche un vino pessimo fa girare ben bene le balle.
Abuso di una frase abusata: “La vita è troppo breve per bere dei vini mediocri“.
Ecco, questo lo è.
Scorbutico, disarmonico, riottoso.
Insomma, un liquido alcolico e acido che non lascia nulla in bocca e si palesa con acidità nello stomaco.
Oltre alla bile accumulata in giornata, ovvio.
Molto meglio il vino in cartoccio, ad essere onesto.
No, mi spiace. Non mi diverto a maltrattare le bottiglie.
Ma questo, dopo una giornata del genere, è davvero troppo.

Tags:

About enofaber