Barbera d’Asti Docg Bricco Garitta 2008 – Cascina Garitina

Bottiglia acquistata in GDO: euro 1,95

Memore di un’eccellente (più che eccellente, epica seppur non facile) bevuta fatta nel 2010 a proposito di una “sorella” del 2002, quando ho visto questa barbera non ci ho pensato due volte e l’ho presa.
Messa nel carrello e lasciata riposare per un po’ di tempo.
Onestamente me la sono un po’ dimenticata in cantina, visto che l’acquisto risale a fine settembre.
E una sera le ho tirato il collo.
Con i dovuti paragoni e le pesature su annate differenti e tempi in bottiglia (la prima 8 anni, questa 4 anni) devo dire che il filo comune c’è.
Profilo chiusissimo all’inizio, poi poco alla volta di apre con note un po’ verdi e raspose, per virare poi rapidamente su un bel frutto maturo e una bella speziatura.
Si conferma lo stesso percorso in bocca: inizialmente dominata dalla sola acidità, con il passare dei minuti si ingentilisce e si arrotonda.
Buona beva seppur non abbia una grandissima persistenza.
Finisce comunque con rapidità, segno di una qualità buona.
Visto il prezzo direi che il rapporto qualità/prezzo è strabiliante.
E mi pento di non aver acquistato più bottiglie.
Per una volta tanto una bella sorpresa sugli scaffali della GDO.

Tags:

About enofaber