Recioto di Soave Docg Vsd 2008 – Balestri Valda

Bottiglia acquistata dal produttore: non ricordo il prezzo (10-15 euro forse)

San Valentino, la festa di ogni cretino….
Ricordi delle medie, con le frasi sciocche… onestamente penso che se si debba festeggiare “l’amore”, sia opportuno farlo ogni singolo giorno, con piccoli o grandi gesti, concreti o passionali.
Quindi ho sempre avuto in uggia questa giornata: a maggior ragione ora, per tanti motivi.

Però oggi, per venir meno a questo mio fastidioso sentire, decido di parlare di un vino dolce, che ben si presterebbe a chiudere una romantica cena ed essere inizio di qualcosa di ben più piacevole.
Già, perchè questo Recioto di Soave 2008 di Balestri Valda, spumantizzato, è un signor vino dolce.
Bellissimo il colore dorato, non facilissimo e immediato nei profumi, che si dispiegano lentamente e in maniera suadente poco alla volta, passando dalla frutta surmatura a fiori e erbe, indugiando su spezie come lo zafferano, una volta assaggiato si viene rapiti da una beva elegante, mai stucchevole e con una bellissima persistenza.
Un bicchiere tira l’altro, in maniera semplice e diretta.
Insomma, una gran bella bottiglia che, perdonatemi l’ardire, si candida senza ombra di dubbio a “vino da comodino” per accompagnare momenti piacevoli.
E se, come nel mio caso, non è un vino da comodino, state certi che sarà una bevuta che lascerà qualcosa di piacevole e che accarezza sia il palato sia lo spirito.

English Version on WebFlakes: click here

Tags:

About enofaber