Umbria IGT Rosso Sobrano 2006 – Franco Todini

Bottiglia ricevuta in regalo da un amico

I vini dell’Umbria li conosco davvero poco e quel poco che so lo devo a Jacopo Cossater, che li racconta come solo lui sa fare.
Ho aperto di recente, con una certa curiosità, questo Sobrano 2006, blend di Sangiovese, Cabernet e Merlot, vino che dovrebbe fare della freschezza e della beva il suo punto di forza.
Devo dire che non è stata una bevuta esaltante: buonino, in definitiva, ma sicuramente vino che non è nelle mie corde. Forse ho atteso troppo nell’apertura e mi sarei dovuto confrontare con questo bicchiere molto prima.
A dirla tutta mi ha dato l’idea di un vino in discesa, verso la fine del suo essere, con profumi un po’ chiusi e decisamente giocati su toni scuri, come le spezie “amarognole” un po’ pungenti e la frutta rossa più che stramatura. Anche la beva risultava essere un po’ appesantita, molto “grosso” in bocca ma con poca persistenza.
Si è fatto bere, sia chiaro, ma la soddisfazione del palato era bassa.
Bhé capita, vorrà dire che mi toccherà assaggiare lo stesso vino con qualche anno in meno sulle spalle.

English Version on WebFlakes: click here

Tags:

About enofaber