Archive for giugno, 2014

  • Come sapete mi diverto a inventare delle categorie in cui collocare determinate bevute. E dopo il “vino da comodino” e il “vino trans“, di recente mi è capitato sotto il […]

    Vino truzzo

    Come sapete mi diverto a inventare delle categorie in cui collocare determinate bevute. E dopo il “vino da comodino” e il “vino trans“, di recente mi è capitato sotto il […]

    Continue Reading...

  • [foto di Paola Zoppi, ossia Giramondo Gourmand Editore, il mio editore] Ho pensato a lungo se scrivere questo post. Conoscendomi correrei il rischio di diventare melenso. Quindi eviterò di eccedere […]

    Vino in Valle Tour alla fine – Pensieri

    [foto di Paola Zoppi, ossia Giramondo Gourmand Editore, il mio editore] Ho pensato a lungo se scrivere questo post. Conoscendomi correrei il rischio di diventare melenso. Quindi eviterò di eccedere […]

    Continue Reading...

  • Genova. Una città con cui ho un rapporto di amore/odio. La Genova di De Andrè, la Genova dei vicoli, del porto, dell’acquario. Degli scorci rubati e nascosti che si svelano […]

    Genova

    Genova. Una città con cui ho un rapporto di amore/odio. La Genova di De Andrè, la Genova dei vicoli, del porto, dell’acquario. Degli scorci rubati e nascosti che si svelano […]

    Continue Reading...

  • Il Caronte, metodo classico base petit rouge, fu una delle pietre miliari nel mio avvicinamento alla Valle d’Aosta enoica (ne scrissi nel novembre 2009). Fu senza dubbio una scoperta, illuminante […]

    Caronte – Quatremillemetres

    Il Caronte, metodo classico base petit rouge, fu una delle pietre miliari nel mio avvicinamento alla Valle d’Aosta enoica (ne scrissi nel novembre 2009). Fu senza dubbio una scoperta, illuminante […]

    Continue Reading...

  • Immagine presa dal sito www.viniacasamia.it Non nascondo che il mio silenzio abbia diversi perché. Da un lato un susseguirsi di impegni e pressioni legate alla vita quotidiana e al lavoro, […]

    Enofaber è tornato. Forse

    Immagine presa dal sito www.viniacasamia.it Non nascondo che il mio silenzio abbia diversi perché. Da un lato un susseguirsi di impegni e pressioni legate alla vita quotidiana e al lavoro, […]

    Continue Reading...